Ultima modifica: 23 marzo 2018

Concorso Ordine dei Giornalisti: premiato l’Eco della Scuola

Il 6 marzo 2018, il Presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti Carlo Verna ha comunicato alla Dirigente Scolastica, Lucia Sallustio, che l’Eco della Scuola n. 35 ha vinto il prestigioso riconoscimento di questa edizione.

Anche quest’anno, l’Eco della scuola, il giornale scolastico della Cotugno-Carducci-Giovanni XXIII, ha partecipato al Concorso “Fare il giornale nelle scuole”, giunto alla sua XV edizione. La redazione, costituita da un alunno rappresentante di tutte le classi, guidati dai docenti M. Afronio, G. D’Aprile e L. Sparapano (referente del progetto), ha inviato l’ultimo numero redatto nell’anno scolastico 2016-2017. Il 6 marzo 2018, il Presidente Carlo Verna ha comunicato alla Dirigente Scolastica, Lucia Sallustio, che l’Eco della Scuola n. 35 ha vinto il prestigioso riconoscimento di questa edizione.

È la quarta volta che L’Eco della Scuola vince l’ambito riconoscimento di un concorso che premia ex aequo, ogni anno, i migliori giornali realizzati dagli studenti delle scuole di ogni ordine e grado. L’evento è promosso dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti che, dal 2002, valorizza il lavoro delle redazioni scolastiche, per promuove l’attività giornalistica tra i giovani. Come si evince dallo statuto del bando, il concorso mira al potenziamento della coscienza civile e all’arricchimento del linguaggio. ‘Il mondo della scuola e quello del giornalismo sono come due mezze mele’, afferma, nel 2002, Lorenzo Del Boca presidente dell’ordine: unire questi due mondi significherebbe spingere i più giovani a riflettere sulla diffusione, sulla selezione e sulla verifica delle notizie. Il giornalismo stimola lo spirito critico, la coscienza civile e produce ‘un’opera d’ingegno collettivo’; infatti la redazione diventa una fucina di idee, di confronti e di riflessioni, in primis, sulla lingua e sui linguaggi della comunicazione e rappresenta un momento privilegiato per vivere la cittadinanza attiva. L’auspicio, per il futuro, è vedere ragazzi sempre attivi e pronti a cimentarsi come giornalisti, in contesti scolastici che promuovono iniziative altamente formative come l’attività giornalistica.

Un ringraziamento va agli alunni, che contribuiscono ogni anno a dare linfa alle redazioni che si avvicendano, e alla Dirigente Lucia Sallustio, attenta e solerte sostenitrice di questa buona e produttiva pratica didattica.

I vincitori sono attesi a Cesena il 4 e il 5 aprile prossimi, presso il teatro Alessandro Bonci, per il “Forum degli studenti” e per la premiazione.

… Intanto, la redazione dell’anno scolastico 2017-2018 ha ripreso l’intensa attività di ricerca e scrittura per gli articoli del prossimo numero!

Mariella Afronio