Ultima modifica: 13 giugno 2018

Pubblicato “L’eco della scuola” n.36 a.s. 2017/18

Disponibile il giornale scolastico realizzato dalla redazione e dalle classi della scuola.

Per il 36° anno la redazione scolastica (che ogni anno si rinnova) ha condotto in porto la pubblicazione del giornale, esperienza che fissa su carta e memoria alcuni momenti forti dell’anno, ma anche apre a temi e inchieste di attualità per esercitare più esplicitamente la funzione giornalistica.

Il ringraziamento al DS Lucia Sallustio perché crede e sostiene il progetto, alle docenti coinvolte Gianna D’Aprile e Mariella Afronio, a tutti i Docenti coinvolti negli articoli di classe, e ai ragazzi della redazione che si coordinano per pensare e realizzare il giornale,che è disponibile al pubblico presso la segreteria scolastica.

Il tempo a disposizione non è assolutamente sufficiente per una simile impresa che richiede più lavoro a stretto gomito, docenti e alunni, che un lavoro solitario nelle proprie case. La tentazione di ricorrere a copiare da internet è forte e solo un lavoro di indagine e di movimento sul territorio, guidato dagli insegnanti, può fornire elementi informativi di prima mano su cui redigere gli articoli. Tuttavia l’impresa è riuscita ed è anche riconosciuta da osservatori esterni: l’Ordine nazionale dei Giornalisti ha conferito anche quest’anno la medaglia e il diploma di merito, selezionando il nostro fra migliaia di giornali a livello nazionale; anche il Concorso di Manocalzati ha conferito il PREMIO SPECIALE al nostro giornale. Tanti i riconoscimenti da privati e l’approvazione in ambienti scolastici regionali. Tutto questo ci riempie di orgoglio e ci spinge a migliorare, estendendo la comunicazione anche sui media non cartacei, quale il sito scolastico, molto visitato e depositario di numerose esperienze didattiche, ma anche un possibile blog e la web tv scolastica, da anni messa in cantiere ma non ancora attivata, se non per alcuni filmati caricati sul canale youtube.

Idee e progetti non mancano. Chiudiamo questo numero sapendo di non aver raccontato tutto un anno scolastico. La quotidianità del lavoro didattico non può essere riportate sulle pagine, ma stampata nella mente e nel cuore degli alunni. Tuttavia le 20 pagine tabloid, a colori, interamente impaginate in redazione, presentano oltre 70 articoli e cento fotografie quasi totalmente originali, su svariati temi che abbracciano esperienze scolastiche e argomenti di attualità, visti con gli occhi dei ragazzi. La tiratura è di 1000 copie, stampte da “Centro Stampa” Terlizzi.

La realizzazione del giornale è stata possibile grazie al contributo del Comune che ringraziamo di cuore. Grazie anche alle Aziende e Attività commerciali che hanno rinnovato il loro sostegno.

Con il poco di tanti si può fare molto. Buona lettura!

Luigi Sparapano, (coordinatore del progetto)




Accessibility